Paris - Parc des Princes - n° 232 - Editions ND Photo

 

 

Bien différent du stade actuel, le tout premier Parc des Princes fut inauguré le 18 juillet 1897 avec un grand prix de cyclisme. C'était alors essentiellement un vélodrome doté d'une piste de forme inégale (les deux lignes droites n'étaient pas parallèles, le virage ouest étant plus resserré que le virage est) qui mesurait 666 mètres. Le 12 février 1905, la toute nouvelle équipe de France de football joua au Parc son premier match sur le sol national contre la Suisse (victoire 1 à 0). Ce fut également le cas pour le rugby, l'année suivante. Jusqu'à la construction du stade olympique de Colombes en 1924, le Parc accueillit plusieurs rencontres des Bleus et la seconde finale de la Coupe de France, en 1919. Quite different from the present-day stadium, the very first Parc des Princes was opened on 18 July 1897 with a cycling grand prix. It was then mainly a cycle track which was particular in the way that the straight lines were not parallel, one of the curves being much smaller than the other one. The Parc des Princes staged the first home game of the newly created football national team v. Switzerland on 12 February 1905 (1-0). The following year, it also staged international rugby for the first time. Apart from a few internationals, only one Cup Final was played there in 1919. Molto diverso di quello che conosciamo oggi, il primo Parco dei Principi fu inaugurato il 18 luglio 1897 con un gran premio di ciclismo. Si trattava sopratutto di un velodromo con una pista di forma ineguale (una curva era più grande dell'altra ed i rettilinei non erano paralleli) che sviluppava 666 metri. Il 12 febbraio 1905, la Nazionale francese vi disputò il suo primo match a casa contro la Svizzera (il primo match fu giocato fuori casa, a Bruxelles nel 1904). L'anno dopo anche la Nazionale di rugby vi giocò la sua prima partita. Fino alla costruzione dello stadio olimpico di Colombes nel 1924, lo stadio ospitò alcune partite delle Nazionali di calcio e di rugby e anche una finale della Coppa nel 1919.